Sognare chi ti pensa: significato del sogno e numeri da giocare

102
views

Rappresentano un “terreno” da analizzare ed approfondire nelle sue diverse sfaccettature, una modalità per accedere al proprio subconscio.

I sogni permettono infatti di “entrare in contatto” con quelle parti della personalità di ciascuno di noi che non riescono ad emergere compiutamente, a palesarsi in tutta la loro completezza. Ecco allora intervenire l’attività onirica, che attraverso determinate immagini, porta alla luce una “realtà” per molti aspetti sconosciuta, o non conosciuta appieno.

Dette immagini possono essere individui oppure specifiche situazioni, che attraverso un’attenta lettura svelano l’importante simbolismo in esse racchiuso.

Può trattarsi di individui e situazioni al sognatore non noti, che “rappresentano” qualcuno o qualcosa sotto altre “sembianze”, oppure di individui e situazioni effettivamente appartenenti al quotidiano del sognatore stesso.

Ed è proprio questa seconda opzione a costituire l’oggetto della nostra trattazione, che prenderà in esame il sognare chi ti pensa. Cosa vuol dire quest’immagine? E come interpretarla? Proseguiamo insieme nella lettura e lo scopriremo.

Sognare chi ti pensa: i diversi simbolismi

È un’immagine che si presta a diverse interpretazioni, ma la sua connotazione è in linea generale positiva, perché individua un sognatore attento alle persone intorno a lui, che consiglia e sostiene nei momenti del bisogno. Un sognatore altresì di mentalità aperta e che ha sempre lavorato sodo per provvedere a sé stesso.

Secondo un’altra lettura, sognare chi ti pensa sta a significare invece la necessità di pensare più alla propria persona che agli altri, ritagliandosi momenti per riflettere su ciò di cui si ha bisogno e su come perseguire i propri obiettivi.

Non va vista, questa lettura, come una forma di “egoismo”, o di disattenzione verso il prossimo, quanto, piuttosto, come un invito a pensare “finalmente” ai bisogni e desideri personali, messi il più delle volte da parte per dare spazio ad altre “urgenze”. Un modo, quindi, per “coccolarsi” e dedicarsi più spazio, magari soffermandosi su ciò che piace o su ciò che si aveva in progetto di fare da molto tempo, ma che si era sempre rimandato.

Una spiegazione non propriamente positiva è però quella secondo cui sognare chi ti pensa denota una perdita di denaro, ragion per cui sarebbe opportuno non esagerare con le spese ed accontentarsi di ciò che si ha. Importante è poi, in questa fase delicata dal punto di vista economico, non prestare il denaro stesso qualora ne fosse fatta richiesta, perché con molta probabilità non se ne rientrerà più in possesso.

In particolare, l’aspetto lavorativo

Abbiamo or ora sottolineato come sognare chi ti pensa sia un’immagine onirica che vede il sognatore come un lavoratore serio, che apprezza il suo impiego, e ben voluto dai colleghi.

Tuttavia può accadere che il sognatore stesso, pur apprezzando il lavoro che svolge, desideri di più, un avanzamento nella carriera, o comunque una svolta nella vita professionale.

Egli infatti percepisce le sue capacità come non pienamente estrinsecate, soffrendo dunque per una situazione lavorativa per lui divenuta monotona e non più stimolante.

Da questo punto di vista, allora, sognare chi ti pensa è una visione onirica che può essere vista come un suggerimento a non nascondersi, a farsi valere.

Sognare chi ti pensa come difficoltà a fare delle scelte

Sognare chi ti pensa, in base ad un’altra interpretazione, indica la difficoltà di fare delle scelte, di muoversi in una direzione piuttosto che in un’altra, di optare per una soluzione rifiutandone un’altra.

Un’indecisione, questa, che forse risente di quella mentalità aperta cui precedentemente abbiamo fatto riferimento, che porta il sognatore a vedere “il buono” in ogni situazione, e quindi a non decidere il da farsi. Come pure essa forse risente della personalità complessa del sognatore stesso, un po’ altalenante e mutevole, che alle volte gli fa perdere di vista la “strada” da seguire.

Ed un aspetto importante della personalità è senza dubbio l’umore, anch’esso “incerto” e lunatico, che un giorno è allegro, l’altro, invece, triste. Fungendo così da elemento destabilizzante non solo per il sognatore, ma anche per coloro i quali gli sono vicini, nella vita come nel lavoro o nel tempo libero, familiari, colleghi, amici.

Talora questo “dualismo”, questa “non univocità”, si riflette anche nell’abbigliamento del sognatore, che può essere sobrio ed elegante in alcuni casi, colorato e “sui generis” in altri: si tratta, ovviamente, di situazioni da valutare caso per caso, non essendo esse sempre “presenti”.

I numeri da giocare

Un’immagine come quella di sognare chi ti pensa non prevede “corrispondenze”, quanto ai numeri da giocare al lotto.

Così, se si desidera tentare la fortuna, sarà necessario fare riferimento ad altri elementi o dettagli presenti nel proprio sogno, che saranno di aiuto per una migliore spiegazione nonché, appunto, per l’individuazione dei numeri da considerare.

Può essere un’espressione del viso della persona, un suo sorriso, una determinata azione che si sta compiendo… ogni particolare è prezioso per fornire tanti spunti di riflessione, e non va dunque sottovalutato.

Cerchiamo quindi non dimenticare nulla di ciò che abbiamo sognato, magari prendendo appunti che poi si riveleranno estremamente utili ai fini interpretativi.