Sognare un uccello: significato di sognare uccelli, smorfia e numeri da giocare

21548
views

Carl Gustav Jung affidava all’uccello la funzione di simbolo del pensiero conscio e dell’ideale. Nella cultura odierna sono invece visti come soccorritori e messaggeri, in particolare simboli di pace, come accade per la colomba.
Gli uccelli sono probabilmente la classe che suscita la maggiore curiosità fra i vertebrati. A destarla è in particolare la loro peculiarità, ossia il volo, la possibilità perciò di poter vivere la loro esistenza in una dimensione molto diversa da quella terrena. Proprio per questo motivo gli uccelli hanno suscitato nell’uomo forti ed intense emozioni, tali da spingerlo a lasciare tracce significative e rilevanti nella cultura e nella storia dell’arte.

Cosa significa sognare uccelli?

La comparsa dell’uccello nei sogni è in grado di trasmettere emozioni positive, derivanti dal fatto che l’inconscio si spinge ad esprimere desideri di libertà, la voglia di arrivare ad altezze che non possono essere raggiunte dagli altri.

uccelli

Anche in questo caso, però, può cambiare notevolmente il contesto che caratterizza il sogno, il quale andrebbe perciò ricordato con esattezza, in modo da poter fornirne un’interpretazione più congrua.

Alcuni sogni con uccelli

Se si sognano uccelli in volo, oppure che volano via, molto probabilmente la nostra psiche sta cercando il modo per descrivere la necessità di liberarsi da responsabilità, ossessioni, pensieri che la turbano.

Sognare uccelli che volano all’interno della propria casa può invece rappresentare la necessità di fare i conti con una delusione o dei problemi irrisolti.

Quando nel sogno compaiono uccelli in gabbia, vuol dire che ci si ritrova in una situazione complicata, in cui ci si sente bloccati da qualcosa che impedisce un dispiegamento delle proprie energie.

Sognare uno stormo di uccelli è segno poi di una notevole confusione, non solo psicologica, ma anche sentimentale. A volte si accompagna all’invidia verso chi invece riesce a volare in senso metaforico, ovvero riesce a seguire il suo istinto e realizzare per questa via i propri sogni.

Sognare uccelli sulla testa, oppure nei capelli è considerato il simbolo di una notevole attività intellettuale che è però contrastata con forza dalla propria sfera più razionale, tale da impedire che il sognatore riesca a mostrare verso l’esterno i propri slanci affettivi. In pratica in questa occasione la psiche consiglia a lasciarsi andare e comportarsi in maniera meno controllata.

Sognare uccelli rapaci può a sua volta stare a simboleggiare la paura di confrontarsi con la vita reale, la paura inconscia che nel futuro prossimo ci possa essere un evento luttuoso. Sin dal Medioevo infatti, il rapace è collegato al male, tanto da essere considerato un brutto presagio.

Sogni in cui gli uccelli appaiono colorati

Va poi fatto un discorso a parte per i sogni in cui gli uccelli compaiono colorati, proprio perché i colori hanno da parte loro una valenza del tutto particolare nei sogni.

Gli uccelli azzurri nella dimensione onirica, ad esempio, sono considerati dei messaggeri di buon auspicio, in quanto nella cultura orientale proprio questo colore simboleggia il mondo delle fate.

Gli uccelli bianchi nei sogni possono a loro volta rappresentare un simbolo di buon auspicio e di momenti felici e sereni. In questa accezione sarebbero quindi messaggeri di un periodo felice che si sta ormai approssimando.

Al contrario, la comparsa di uccelli neri nei sogni avviene quando ci si trova in un periodo difficile della propria vita e, di conseguenza, la propria testa è invasa da pensieri particolarmente negativi.

I numeri da giocare

Anche nel caso degli uccelli, si può facilmente collegare la loro comparsa in sogno a numeri da giocare.

Secondo la smorfia napoletana il numero da giocare al lotto per l’uccello è il 48. Inoltre sono da prendere in considerazione: l’84 per gli uccelli che volano;
il 55 nel caso essi cantino;
il 13 ove si trovino rinchiusi in gabbia;
il 72 se sono morti.

loading...